Warning: Creating default object from empty value in /membri/ragnarokkr/wp-content/plugins/download-monitor/classes/download_taxonomies.class.php on line 156

Warning: Creating default object from empty value in /membri/ragnarokkr/wp-content/plugins/download-monitor/classes/download_taxonomies.class.php on line 156

Warning: Creating default object from empty value in /membri/ragnarokkr/wp-content/plugins/download-monitor/classes/download_taxonomies.class.php on line 156

Warning: Creating default object from empty value in /membri/ragnarokkr/wp-content/plugins/download-monitor/classes/download_taxonomies.class.php on line 156

Warning: Creating default object from empty value in /membri/ragnarokkr/wp-content/plugins/download-monitor/classes/download_taxonomies.class.php on line 156

Warning: Creating default object from empty value in /membri/ragnarokkr/wp-content/plugins/download-monitor/classes/download_taxonomies.class.php on line 156
TopHost: guerra di numeri e professionalità | Ragnarøkkr's Workshop

Guida

Nel blog è possibile leggere anche gli articoli provenienti dal mio vecchio sito Ragnarøkkr's Blog (categoria vecchi articoli).

Se desideri leggere l'articolo originale, clicca sul titolo del post.

Se vuoi leggere l'articolo direttamente da questo blog, clicca sul link accanto aContinua a leggere in fondo al riassunto dell'articolo.

Antipixel

  • BlogItalia - La directory italiana dei blog
  • Il Bloggatore
  • Smilla Magazine
  • Bloggers - Meet Millions of Bloggers
  • OnePlusYou Quizzes and Widgets
  • OnePlusYou Quizzes and Widgets

Advertise




Sito affiliato al network

Maruko [マルコ] Media

Altri siti affiliati al network

iNaSlice

TopHost: guerra di numeri e professionalità

E’ di qualche giorno ormai l’odissea che l’amico Lorenzo sta passando con l’Hosting Provider TopHost. Per tutti i dettagli vi rimando direttamente al suo post ed il relativo botta e risposta tra gli utenti e quelli di TopHost.

Quello che mi preme sottolineare qui non è tanto il fatto in se, già di per se molto negativo (ma chi non ha avuto, almeno una volta, problemi con il proprio hosting provider?), quanto l’atteggiamento che, a mio avviso, un’azienda il cui obiettivo è quello di raggiungere molti potenziali clienti, non si dovrebbe mai permettere di avere nei confronti dei propri clienti, appunto.

Sono stati riscontrati dei problemi? Bene, si apre un ticket ed insieme si risolve il problema, complicato o banale che sia. Questo è quello che ci si aspetterebbe da un servizio clienti fatto, appunto, per servire i propri clienti.

Quello che invece si è venuto a verificare è stato, una completa mancanza di professionalità e cordialità nei confronti del cliente perchè a detta loro:


Risposta di TopHost ad un utente

e quindi, usando un approccio smart, è molto meglio evitare la classica pappardella che un’azienda seria dovrebbe sempre e comunque usare nei confronti dei propri clienti, per dare spazio ad argomentazioni più giovanili ed in linea con i tempi moderni:

Pessimo approccio con il cliente

Uso sbagliato del social network

raggiungendo l’apice con confronti statistici da massaia:

Statistiche buono-pessimo su Google

e mi piacerebbe sottolineare il fatto che se i signori di TopHost tolgono la parola SERVIZIO dalla ricerca, il valore aumenta oscillando tra i 9900 e i 10100 risultati, e non mi sembra una campagna pubblicitaria particolarmente azzeccata, quella di mostrare al mondo intero che circa il 20% (!) tra i propri clienti e/o chi li conosce è insoddisfatto dai loro servizi.

Tutto questo per mettere in evidenza che, la sola pubblicità e/o i grandi numeri, non sono sempre immagine di professionalità e serietà, inoltre tutto ciò mostra un modo veramente sbagliato di utilizzo dei social network (Twitter, in questo caso, dovrebbe essere mezzo di comunicazione globale, per le informazioni e non per insultare i propri clienti), fermo restando l’indiscusso diritto di replica da parte di TopHost che giustamente può e deve controbattere.